Difendi la Solidarietà

Difendi la Solidarietà – 1° atto

Mentre il parlamento scagiona i responsabili politici della morte e della sofferenza di migliaia di persone, le più elementari libertà di movimento e residenzialità dei migranti vengono attaccate con violenza, insieme a chiunque provi a difenderle.

La campagna “Difendi la Solidarietà” nasce come sensibilizzazione e mobilitazione sui territori, per condividere pratiche di solidarietà e mutuo soccorso, sovvertire la strategia della paura, rilanciare futuri desiderabili.

♦ Sabato 9 marzo
17-19.30h – Circolo Arci Xanadù, Como

INCONTRO PUBBLICO: SOVVERTIRE LA PAURA, COSTRUIRE FUTURI DESIDERABILI

Introduce e modera JACOPO MASCHERONI, processato per le iniziative coi migranti bloccati alla stazione di Como San Giovanni nell’estate 2016.
Intervengono:
– ALESSANDRA BALLERINI, avvocato di Diritti e Frontiere, difensore degli attivisti di Ventimiglia
– ASS CASSET, ufficio migrazione CGIL Lecco
– ROSSANA CURRÀ, attivista e operatrice dell’accoglienza a Monza e Brianza
– MBAYE DIONGUE, scuola popolare di cittadinanza di Rebbio

Dopo l’incontro sarà possibile cenare nel vicino salone dell’oratorio di Rebbio.

♦ Lunedì 11 marzo
8.30-11.30 – Via Battisti angolo via Carducci, Como

PRESIDIO SOLIDALE DAVANTI AL TRIBUNALE

Per far sentire la propria presenza e la propria viva voce in occasione della prima udienza del processo per la violazione dei fogli di via da Como, dati dopo le proteste contro le procedure di trasferimento forzato dei migranti all’hotpsot di Taranto.

 

Per ADESIONI scrivere a “difendilasolidarieta@outlook.it”